Abbiamo già parlato di Jordan Jeffrey Baby in passato, oggi vogliamo proporvi 10 curiosità su di lui.
Negli ultimi mesi è cresciuto tantissimo di visibilità sino a diventare una delle rivelazioni Rap di questo 2020.
Capita spesso che vi parliamo di “saturazione di mercato” per quanto riguarda il Rap game italiano. Jordan Jeffrey è l’esempio perfetto per farvi capire a pieno cosa significa.
In un periodo in cui i Rapper Italiani in vetta alle classifiche sono tantissimi a volte l’unico modo per farcela o provare a farcela è proprio esagerare. Jordan l’ha fatto mettendo in gioco tutto quanto e sta riuscendo a realizzare i propri sogni e a realizzarsi nella vita.
Oggi vogliamo parlarvi di lui in particolare di 10 curiosità su Jordan Jeffrey Baby che probabilmente non conoscete, per capire a pieno il suo percorso e il perché di alcune scelte.

10 curiosità su Jordan Jeffrey Baby

Vero nome

Il suo vero nome è Jordan Tinti.

Età

E’ nato nel 1997 e attualmente ha 22 anni.

Cosa faceva prima della fama?

Jordan è figlio del ceto medio/basso, ossia tutta quella fascia di persone che purtroppo hanno un futuro già segnato. Ha fatto tanti lavori come magazziniere, giardiniere, autista, lavorato in cantiere e tanti altri lavori umili.

La scelta dei tatuaggi

Jordan oltre ad avere una grande passione per i tatuaggi, ha capito che esagerando e creando un immagine cosi forte avrebbe generato tanto scalpore, ed è riuscito nel suo intento.

La mente dietro il personaggio

Spesso si guarda online un contenuto e una persona e si traggono subito le conclusioni. Ma siamo sicuri che la persona intelligente sia quella che punta il dito contro qualcosa che non capisce oppure tanti personaggi apparentemente stupidi in realtà sono molto più intelligenti e furbi di quanto appaiono?

Fidanzata

Si è frequentato per un periodo con Asia Valente di cui parleremo dopo, ma attualmente è single.

20900 e i rapporti con i rapper di Monza

Tra i tanti lavori che ha fatto come abbiamo detto c’era l’autista. Anche se può sembrare assurdo ha iniziato la sua avventura in questo ambiente come autista di “Mr Rizzus” un rapper di Monza, ma in pochi mesi ha ribaltato la situazione, passando da autista a giocatore protagonista del Rap Game italiano.

Il sogno di diventare un Modello per Michael Jordan

Nelle sue dirette instagram oltre che fare intrattenimento, ogni tanto leva la maschera da “Jordan Jeffrey Baby” è parla di suoi sogni futuri. Tra i vari obbiettivi che si è imposto c’è quello di diventare modello per il giocatore di Basket “Michael Jordan”.

La strategia della tv

In un mercato saturo Jordan ha intuito che la televisione era un terreno di gioco poco sfruttato dai Rapper Italiani. Inizialmente è entrato in tv “a testa bassa” con la trasmissione “Striscia la notizia” nel format “i nuovi mostri”. Dopo quella volta è tornato a testa alta sul “La 7” dimostrando di essere molto più intelligente di quanto la stessa televisione voleva dimostrare in passato.

Quella volta che umiliò Asia Valente

Siamo nel 2020, l’era del finto e Jordan lo ha dimostrato con i fatti, sbugiardando Asia Valente e dimostrando che i suoi follower sono quasi al 100% comprati.
Parliamo spesso di fake influencer e Jordan ne ha sbugiardata una recentemente esponendo pubblicamente il problema.
Instagram ormai è saturo di account con tantissimi follower che in realtà sono completamente finti. Tanti fake influencer sfruttano “l’era di mezzo” tra il passato e il futuro. Tante aziende hanno cambiato i canali dove investire e chi si affidava alla tv ora preferisce il web. Alcune persone hanno intuito questo e generano vere e proprie truffe costruendo dei profili con centinaia di migliaia di followers finti per vendere spazi pubblicitari ad aziende a prezzi esorbitanti. Ovviamente un imprenditore grande di età che non capisce a pieno i social, ovviamente cade nella truffa.
Per quanto si parli male di Jordan ha messo in luce un problema di cui non parla nessuno.