Dopo “Mata Leão”, uscito lo scorso aprile su Youtube, Diego ritorna con un nuovo pezzo dal titolo“Bando”, prodotta da DOD, giovane beatmaker campano che vive a Roma, che vanta collaborazioni nazionali del calibro di Big Fish, NASKA, Il Tre, Gallagher, Ski & Wok e Ozymandias e internazionali come Duky.

Il brano parla di una rinascita, dove lo stesso Diego, partito dal bando per la smania di soldi facili, viene rapito da due volti incappucciati e viene legato con delle funi. Da qui il cambiamento e la ricerca di una vita migliore, rappresentati dalla rabbia nelle rime e dal tentativo di liberarsi dalla presa dei rapitori, che togliendosi il cappuccio si rivelano suoi amici e compagni di allenamento.Le funi si trasformano in fasce da combattimento che si liberano in aria una volta mollata la presa dei due, rappresentando la rinascita di Diego, attraverso l’ MMA.
È infatti questa passione per le arti marziali ad avere dato una svolta alla vita del rapper sardo, grazie all’incontro fortuito con Elia Madau, maestro di Diego e lottatore professionista.
Le sonorità risultano anche in questo caso francesi con qualche sfumatura tedesca, anche per la scelta di contrapporre strofe crude e dirette con un ritornello e dei bridge molto più melodici. Infine, la voce roca e rabbiosa di Diego rende il tutto unico nel suo genere.

Leggi anche: Le migliori frasi di Jamil tratte da “Rap is Back”