Questa notte è uscito “17”, l’album di Emis Killa e Jake La Furia, di cui vogliamo portarvi le migliori frasi. Per chi non lo sapesse, oltre ad essere colleghi, Emis e Jake sono amici. Hanno collaborato in svariati brani come in “Di tutti i colori” o in “Non è facile”, e finalmente hanno deciso di unire le loro forze e il loro talento per creare un loro progetto ufficiale insieme.
Dopo l’anticipazione del progetto con il singolo “Malandrino”, i due rapper hanno rilasciato alcuni spoiler sulle tracce negli scorsi giorni. Nel disco sono presenti svariati ospiti come Salmo, Fabri Fibra, Lazza, Tedua e Massimo Pericolo. Invece, le produzioni sono state curate da Dat Boi Dee, Low Kidd, Kid Caesar, 2nd Roof, Big Fish, Boss Doms, Abaz, X-Plosive e Chris Nolan.
Detto questo, vi lasciamo alle frasi più belle tratte da “17”.

Le migliori frasi tratte da “17” di Emis Killa & Jake La Furia

Non trovo mai pace neanche un po’, perché corro sempre dietro a quello che non ho. (Quello che non ho)

Io mi ricordo di te, quando mi stringevi troppo forte tra le braccia. (Amore tossico)

Da bambino sono stato solo in strada, non su Insta’. (No insta feat Lazza)

Mentre gli altri bambini al parco scambiavano figurine, io mi facevo le ossa in un carcere minorile. (Renè and francis)

Non voglio farti sentire il rumore dei pianti, se mi ami davvero tu scappa lontano da me. (Lontano da me)

Cresciuti all’ombra di quel blocco tra urla e sirene, la vita a volte è una burla e non sempre finisce bene. (L’ultima volta)

La felicità quaggiù non fa mai sconti, vorrei comprarne un po’ ma non mi bastano mai i soldi. (La mia prigione feat Massimo Pericolo)

Infine, speriamo che le frasi tratte da “17” vi siano piaciute.
Leggi anche: Le migliori frasi di Emis Killa
Ascolta “17” su Spotify qui.