Oggi vogliamo portarvi le migliori frasi di Fedez tratte da “Bimbi per strada” uscita questa notte.
Dopo la pubblicazione di “Problemi con tutti (Giuda)” e il ritorno alle sonorità rap, Fedez ha rilasciato un’altra traccia.
Il brano è stato anticipato da una diretta Instagram, dieci minuti prima della mezzanotte insieme a Luis. Infatti, hanno salutato i fan facendo un piccolo brindisi per per festeggiare l’uscita del singolo. La canzone riprende la musica di Children di Robert Miles, brano diventato popolare negli anni 90 che ha segnato un’intera generazione.
Il flow e le metriche, ci fanno capire che il ritorno al suo background musicale non è stato solo in un singolo. Fedez vuole fare un salto all’indietro e ricordare a tutti ciò che ha fatto in passato, ma soprattutto che è in grado di rifarlo.
Detto questo, qui sotto potrete leggere le frasi più belle di “Bimbi per strada”.

Le migliori frasi di Fedez tratte da “Bimbi per strada”

Tre mesi steso in sala, con la testa per aria, quant’è bella l’Italia, ma che ne sa la Germania.

Prendo mezzo sonnifero e mi manca l’ossigeno, neanche in sogno mi libero, maledetto Lucifero, staccati dal mio biberon.

Ho le chiavi dell’alba, non è perfetta ma ci porta a casa.

Se chiudi bene gli occhi non ci prenderanno, baciamoci e facciamo l’errore dell’anno.

Perdo i sogni dentro ‘sto vino, t’innamori, non sono il tipo.

Polvere dentro al salvadanaio, questi bambini che cosa han visto.

Giro intorno con lo sguardo, sono in fase che non parlo.

La tolleranza ruffiana, umanità disumana.

Quante cose si dicono e mi rendo ridicolo, sei più bella di Mykonos.

Infine speriamo che le frasi tratte da “Bimbi per strada” di Fedez che abbiamo scelto per voi vi siano piaciute.
Leggi anche: Le migliori frasi di Fedez tratte da tutti i suoi dischi
Ascolta “Bimbi per strada” da Spotify qui.