Questa notte è uscito il nuovo disco di Ernia intitolato “Gemelli” e vogliamo scegliere per voi le frasi più belle tratte da questo disco. Un progetto molto importante per il rapper che su Instagram ne ha parlato così: “Ho scritto questo disco a metà tra due periodi della mia vita, ho iniziato che ero un’altra persona. È un periodo sereno del mio percorso, son felice di quello che sono e sono tranquillo. Non ho fatto particolare hype intorno a me se non quando dovevo uscire con della musica. Quando non è così, spesso e volentieri non usi i social spesso come forse dovrei. Dovrei farmi sentire o vedere più spesso. Tuttavia abbiamo fatto numeri in preorder stravolgenti, al di sopra di ogni aspettativa”.
Dopo questa dichiarazione di Ernia, qui sotto potrete leggere le frasi più belle tratte da “Gemelli”.

Le migliori frasi tratte da “Gemelli” di Ernia

Quando la sfiga sembra che non basta, la tipa sbagliata, quella che lascia, perché forse non ero abbastanza. (Vivo)

C’è una parte di te che è una parte di me, che non andrà via in un attimo. (Superclassico)

Il sogno era di farli. (Puro Sinaloa feat Tedua, Rkomi e Lazza)

Però se ci penso forte sai che a volte mi rattristo, perché se spacchi sei un venduto, se non spacchi sei un fallito. (Non me ne frega un caz*o feat Fabri Fibra)

Vogliono tutte prendere qualcosa che non ho, non ci si lega alle persone quando si è grandi. (Ferma a guardare)

Perché i poveri non hanno, ma dividono con te pure l’acqua di stagno. (MertXsempre feat Shiva)

Non mi spreco in complimenti, con le tipe quasi non parlo. (U2)

Anche se son belli, non sai quanto soffrono i cigni. (Cigni)

Infine speriamo che le frasi tratte da Gemelli vi siano piaciute.
Leggi anche: Le migliori frasi di Salmo
Ascolta Gemelli su Spotify qui.