L’artista che vogliamo trattare oggi è J-Ax, in particolare le sue migliori frasi tratte da “ReAle”.
J-Ax ad oggi è considerato uno dei fondatori del genere del nostro Paese.
Con il gruppo gli “Articolo 31” ha accompagnato l’adolescenza di milioni di persone.
Dopo aver contribuito in maniera essenziale a portare il Rap al grande pubblico, ha dato il via alla sua creatività, andando a toccare altri generi e rendendo la sua musica accessibile a tutti.
In questo 2020, dopo il distacco musicale con Fedez, ha deciso di tornare con un nuovo disco da solista.
Detto questo vi lasciamo alle migliori frasi di J-Ax tratte da ReAle.

Le migliori frasi di J-Ax tratte da ReAle

Ero al verde tipo maglia della nazionale, ma sapevo che il mio dramma avrebbe avuto un lieto fine. (Supercalifragili feat Annalisa e Luca Di Stefano)

Ho un posto al sole ma il cuore pieno di ombre, un uomo non è cosa mostra è quello che nasconde. (Quando piove,diluvia)

Meglio odiato per essere reale, che come loro amati per essere fake. (ReAle)

Pensavo a quanto è bello innamorarsi, dimenticare gli altri, ti va di fare un viaggio con me? (Cristoforo Colombo feat Sergio Sylvestre)

Cuore recluso che non vuole parlare, la gente è cattiva ma la strada è imparziale. (Cuore a lato)

Sono appassito ma rinato mille volte e infatti poi come un bambino ho pianto forte. (Sarò scemo)

Non ne posso più, della mia generazione che dà la colpa ai ragazzi. (A me mi)

Sai che la mamma aspettava un bambino ma dopo l’ha perso? Io paralizzato come un brutto sogno, mentre lei piangeva e cadeva in ginocchio. (Tutto tua madre)

Sotto il cielo siamo tutti dei bambini, degli ultimi i primi, fatti dello stesso sogno ma divisi. (Siamesi)

Il popolo ti ama ma la gente più alla moda ti dà contro. (Mainstream – La scala sociale del Rap)

Speriamo che le frasi di J-Ax tratte da “ReAle” vi siano piaciute!
Leggi anche: Le migliori frasi di Fabri Fibra