In occasione del’ 70 festival della musica italiana, abbiamo deciso di portarvi le migliori frasi tratte dalle canzoni di Sanremo 2020.
Per chi non lo sapesse, è un festival musicale che si tiene ogni anno in Italia dal 1951. L’evento è da sempre ospitato a Sanremo, una cittadina della Liguria.
A distanza di tanti anni della sua creazione, rimane uno degli eventi mediatici più importanti della televisione italiana.
Ogni anno chi partecipa al Festival di Sanremo si espone ad una visibilità mediatica pazzesca. La stima delle persone che guardano la trasmissione oscilla sempre tra i 10 Milioni e i 12 Milioni di spettatori.
Abbiamo deciso di selezionare le 3 frasi più belle e significative da ogni canzone.
Detto questo, ecco le migliori frasi tratte da tutte le canzoni presentate a Sanremo 2020.

Le migliori frasi tratte dalle canzoni di Sanremo 2020

Achille Lauro – Me ne frego

Prenditi gioco di me che ci credo, st’amore è panna montata al veleno.

Lei, che dice a me voglio te, ma vuole quello che non sa di sé.

Junior Cally – No grazie

Il mio sogno è quello di arrivare in alto, senza spendere i soldi di un altro.

Non ho i superpoteri, ma tra tutti riconosco chi fa la voce grossa sempre e solo di nascosto.

Rancore – Eden

Noi stacchiamo la coscienza e mordiamo la terra, tanto siamo sempre ospiti in qualunque nazione.

Se ogni scelta crea ciò che siamo, che faremo della mela attaccata al ramo?

Alberto Urso – Il sole a est

E nel mondo ovunque vada, mi ricorderà la strada che porta fino a te.

Io lo so comunque vada, in questa vita complicata ritornerò da te.

Anastasio – Rosso di Rabbia

Le parole sono le mie sole armi e fino al sole voglio sollevarmi.

Voi scrocconi di emozioni, sempre in cerca di attenzioni, prosciugate le canzoni della loro magia.

Elodie – Andromeda

Tu non lo sai, non lo saprai cosa per me è il vero dolore, confondere il tuo ridere per vero amore.

Non sai cosa dire, se litighiamo è la fine, la mia fragilità e la catena che ho dentro.

Marco Masini – Il confronto

E sei stato un bugiardo non hai avuto coraggio, quasi sempre imperfetto ma qualche volta saggio.

Hai un cuore diesel che ci vai piano, la vita è un flipper e infatti ci giochiamo.

Elettra Lamborghini – Musica – E il resto scompare

Questa notte dormo sul divano, altro che pensare a te, tanto qui resta la musica.

E anche se non mi hai detto mai “quanto sei bella”, io non ho mai smesso di sorridere.

Diodato – Fai rumore

Sai che cosa penso? Che non dovrei pensare.

E se ti penso tu sei un’anima, ma forse è questo temporale che mi porta da te.

Irene Grandi – Finalmente io

Gli amori miei buttati alla rinfusa, non mi ricordo mai dove li metto.

Ho perso ogni pazienza e ogni fragilità, da sempre arrabbiata da sempre sbagliata e ancora così.

Bugo e Morgan – Sincero

Ma sono solo io, non so chi mi credevo, volevo fare il cantante.

Non lamentarti che c’è sempre peggio.

Enrico Nigiotti – Baciami adesso

Tu sei quello che proteggo dentro me, ancora adesso che ti leggo senza scrivere.

Sei in ogni volta che non penso e penso a te, sei l’unica stanza che mi salva dal disordine.

Giordana Angi – Come mia madre

Non puoi fare sempre tutto da sola, che di persone ce ne sono tante, ma col tuo cuore c’è n’è una sola.

Hai custodito le mie insicurezze, saresti pronta per rifarlo , cdi stazioni ce ne sono tante, ma poi torniamo sempre ad una sola.

Le Vibrazioni – Dov’è

E non mi sento contento, chissà se poi sono io quello allo specchio.

Cerco dai vicini la mia dose giornaliera di sorrisi ricambiati, per potermi poi sentire socialmente in pace con il mondo e con il mio quartiere.

Levante – Tiki Bom Bom

Hey tu, anima indifesa, conti tutte le volte in cui ti sei arresa, stesa al filo teso delle altre opinioni.

Ti agiti nel vento di chi non ha emozioni, mai più, è meglio soli che accompagnati da anime senza sogni pronte a portarti con sé.

Paolo Jannacci – Voglio parlarti adesso

Là fuori c’è la guerra e dormi, ma qui ci penso io a te vorrei che non tremassi come me.

Il tempo che non ti do è tempo perso, voglio parlarti adesso, solo per dirti che nessuno può da questo cielo in giù volerti bene più di me.

Michele Zarrillo – Nell’estasi o nel fango

Non basta una promessa e nemmeno una risposta, alle parole ormai non credo quasi più.

Ho voglia di spezzare il mio silenzio, ritrovare un po’ di pace e il coraggio che non c’è.

Riki – Lo sappiamo entrambi

Restiamo distanti restandoci accanto, non lo noti anche tu?

Non ti scrivo che tanto è inutile, io fisso il vuoto.

Piero Pelù – Gigante

Tu sei molto di più di quello che credi.

È come una giostra la mente, tu sei il re di tutto e di niente.

Pinguini Tattici Nucleari – Ringo Starr

A volte penso che a quelli come me il mondo non abbia mai voluto bene.

Ma questa sera ho solo voglia di ballare, di perdere la testa e non pensare più.

Raphael Gualazzi – Carioca

Non ci sei più e sono in un angolo tirando il fiato, io che con te ho sorriso e pianto.

Quanto tempo ho perso, la vita quasi mi supera.

Francesco Gabbani – Viceversa

Libri aperti in equilibrio tra segreti e compromessi, facili occasioni per difficili concetti.

Se dovessimo spiegare in pochissime parole il complesso meccanismo che governa l’armonia del nostro amore, basterebbe solamente dire senza starci troppo a ragionare.

Tosca – Ho amato tutto

Perfettamente inutile cercare di fermare l’onda che ci annega e ci lascia senza fiato.

Adesso farei qualsiasi cosa per sfiorare le tue labbra, per rivederti.

Rita Pavone – Niente – Resilienza 74

Niente, qui non succede proprio niente e intanto il tempo passa e se ne va.

Resto qui nel fitto di un bosco e il tuo vento non mi piegherà.

Leggi anche: Le frasi più belle dei Rapper Italiani