Oggi vogliamo portarvi le migliori frasi di Traffik.
Traffik è il nome d’arte di Gianmarco Fagà, rapper di Roma classe 1995. Il suo tag è “R1” ed è un riferimento al suo rione di provenienza, Rione Monti.
Ha iniziato il suo percorso musicale legandosi all’immaginario della Dark Polo Gang. Si possono trovare ancora dei suoi brani in collaborazione con il gruppo, come per esempio “Lei mi chiama” contenuto in “Crack Musica”. Successivamente ha deciso di fare squadra con Gallagher riuscendo finalmente a trovare il proprio posto nella scena Rap italiana.
Attualmente è in carcere per il reato di aggressione e sta scontando la sua pena, ma presto sarà di nuovo libero.
Come facciamo sempre, nonostante sia uno di quegli artisti considerati con pochi contenuti, anche questa volta cerchiamo di trovare per voi le frasi di Traffik più significative che ha scritto.

Le migliori frasi di Traffik

Sto nel mio rione, non mi manca niente, lei mi chiama sempre, non mi vuole in strada ma niente è per sempre. (Lei mi chiama feat Dark Polo Gang)

Piumino nero d’inverno, sono stato e tornato all’Inferno . (Piumino nero)

Negli occhi c’ho il logo dell’euro. (Nsmt feat Gallagher e Laioung)

Mami, lo so che mi ami, pezzi di corpo macchiati . (Diamanti razzisti)

Rione Monti sotto le mie squalo, so che quando mi chiamano c’hanno già i soldi in mano. (Plug)

Le donne degli altri mi chiamano baby, madonna dei Monti proteggimi, mi odiano tutti ‘sti rettili. (Swish dance)

Non sono un contatto sono uno squalo, zitto non fai il coatto, il mio fra ti apre come un pacco. (Speed Balenciaga)

Corro veloce, sai che non ti sento e prima vendevo dal bando, adesso ho switchato, guarda come splendo. (Seh)

Speriamo che le frasi di Traffik vi siano piaciute.
Leggi anche: Le migliori frasi di Gallagher