Oggi vogliamo portarvi le migliori frasi di Willie Peyote tratte dalle sue canzoni.
Il suo vero nome è Guglielmo Bruno ed è nato a Torino il 28 Agosto del 1985, ed è un rapper e cantautore italiano. Fa parte della scena indie italiana contemporanea, ma nonostante questo si reputa anche un rapper. Suo padre era un musicista, infatti sin da piccolo lo seguiva nelle varie tourneé. Proprio da lui ha scoperto questa passione, che nel corso degli anni è riuscito a coltivare e realizzare. Inizia ad avvicinarsi al mondo del rap e della musica intorno al 2004. Negli anni successivi pubblica alcuni demo, in particolare nel 2008 il suo primo ep con il gruppo “S.O.S. Clique” intitolato “L’erbavoglio”. Da quel momento comincia la sua avventura, crescendo sempre di più come artista.
Detto questo, qui sotto potrete leggere le migliori frasi di Willie Peyote tratte dai suoi testi.

Le migliori frasi di Willie Peyote

Nella mia testa appassiscono i fiori, senza che il tempo passi mai per questo mostro la metà di me. (Giusto la metà di me)

Portami via da qua con te, da che t’ho vista io ho deciso. hai illuminato il posto e poi un piano preciso non l’ho avuto mai. (La tua futura ex moglie)

Meglio se mi lasci stare subito e non ti affezioni. (Quando nessuno ti vede)

Vedo chiese vuote e si affollano i video poker, perché scommettere è un po’ come avere fede. (Le chiavi in borsa)

Dovessi disegnare la mia donna ideale avrebbe il tuo volto. (Dettagli feat Hyst)

Io che mi sento solo, solo verso l’imbrunire. (E allora ciao)

Domani continuiamo a lamentarci, ma stando lì seduti e dando un po’ la colpa agli altri. (Metti che domani)

Infine, speriamo che le frasi di Willie Peyote che abbiamo scelto vi siano piaciute.
Leggi anche: 5 canzoni rap d’amore da dedicare
Ascolta Willie Peyote su Spotify qui.