Oggi vogliamo portarvi le migliori frasi di Young Signorino. Il suo vero nome è Paolo Caputo, ed è nato a Cesena. In passato, ha rischiato la morte per overdose di psicofarmaci e dopo essersi risvegliato dal coma, la sua personalità è cambiata, come sostiene lui stesso.
Tutti quanti lo conoscerete per le canzoni “Mmh ha ha ha” o “La danza dell’ambulanza”. Dopo quel periodo fatto di hit legate ad un immaginario “no sense”, ha deciso di cambiare. I suoi ultimi brani sono diversi da quelli con i quali lo abbiamo conosciuto tutti quanti, infatti gli ultimi testi sono molto riflessivi e ricchi di contenuti.
Per questo motivo, abbiamo deciso di scegliere per voi, le frasi più belle e interessanti di Young Signorino.

Le migliori frasi di Young Signorino

Non lo dico affogo, ancora dentro ho un pianto, tanto non c’è una mano se sotto c’è il vuoto. (A nessuno)

Lasciami triste ché io sto bene, fumo una Winston, sto più sereno. (Coma lover)

Siete merd*, l’ho detto e ora sto meglio con me stesso, tipo da bambino. (Esplicitamente signorino)

Voglio parlarti un minuto avere un dialogo, vorrei dirti che non mi sento più bene. Lacrime che cadono sopra sto tavolo, nel riflesso non ci vedo proprio niente. (Anima)

Se parlo ti insegno qualcosa di nuovo, turbolenza a bordo si muove tutto. (Animali addosso)

Sto correndo per noi, giuro stavolta non mi farò fermare da avvoltoi. (Vento di Maggio)

Gli occhi sono lo specchio dell’anima, non li vedi indosso occhiali scuri. (Anima)

A nessuno fotte un cazz* di vedermi felice. (A nessuno)

Voglio lei e non voglio mai perderla, quale rockstar non voglio mai esserla, fare questo è una vita di merd*. (Rockstar mai)

Infine, speriamo che le frasi di Young Signorino vi siano piaciute.
Leggi anche: 5 canzoni rap tristi
Ascolta Young Signorino su Spotify qui.