Oggi vogliamo parlarvi della critica che ha fatto Gemitaiz nei confronti di Taxi B e della Fsk.

Gemitaiz critica Taxi B e i membri della Fsk

Gemitaiz critica Taxi B e i membri della Fsk, ecco la dichiarazione di ciò che ha detto:
“Ragazzi strillate fuori tempo, non è fare Rap, se non fate le rime non è fare rap. Non importa quante views fate, se vendete 1 disco o ne vendete 10.000, fa schifo quella roba.
Non importa se qualcuno la ascolta, fa schifo. Al 75 esimo giorno di quarantena ve lo devo dire. Anche se qualche artista famoso vi fa i props (Fare i props = spingere o supportare una determinata cosa o artista,riferito alla collaborazione recente con Marracash) quella roba fa schifo. Vi prego non iniziate con quella roba: “Vedi ne parli perché rosichi, non è cosi”.

La risposta di Taxi B

Al momento c’è stata una risposta rapida e velata in una storia dello stesso Taxi b.
Hanno deciso di passarci sopra e fare finta di nulla? Secondo noi no, al contrario pensiamo che risponderà l’intero gruppo in una canzone quindi con un dissing. Come vi ripetiamo sempre i social hanno cambiato definitivamente la musica, ciò che prima si diceva in rima attraverso dei dissing adesso lo si fa sul proprio profilo Instagram. Forse anche gli artisti stessi si stanno lasciando trasportare da questi meccanismi dimenticando che sono Rapper e che in passato i problemi tra un’artista e l’altro si risolvevano a colpi di rime.
Speriamo anche che Gemitaiz, dato che è un icona del genere in Italia da svariati anni possa continuare queste sue considerazioni davanti ad un microfono.
Il Rap è musica, non permettiamo che i Social Network lo trasformino nel salotto di Barbara D’Urso su canale 5.

Tempo al tempo

Speriamo vivamente che o Gemitaiz o l’Fsk prendano il microfono in mano e risolvano la faccenda come ogni rapper dovrebbe fare.
Vediamo come si evolverà la situazione nei prossimi mesi.
Leggi anche: Le migliori frasi di Gemitaiz
Ascolta Gemitaiz su Spotify qui.