Oggi ritorniamo a parlare di Dj Tubet, in occasione dell’uscita del suo nuovo singolo insieme a E.l.f.o.
Abbiamo parlato di lui già in passato, potete leggere il nostro articolo su di lui cliccando qui. È un piacere vederlo nuovamente mettersi in gioco con un nuovo brano, completamente controtendenza rispetto alle tendenze odierne. Infatti, in un periodo storico dove ogni artista cerca di seguire le tendenze del momento per un briciolo di notorietà in più, Dj Tubet, è rimasto con le proprie radici saldi nelle sue passioni, rimanendo un artista integro e coerente.
Qui sotto vogliamo approfondire insieme a voi il suo nuovo brano in collaborazione con E.l.f.o.

Nord Sud, il nuovo singolo

Il rapper friulano Dj Tubet riscopre e racconta attraverso l’hip hop le differenze che rendono celebri il nord e il sud Italia nel mondo.

Nord Sud
Dj Tubet

Una composizione prettamente Hip Hop legata all’immaginario degli anni 90, con un ritmo
swingato sui cui le rime alternano, al comune italiano, la lingua friulana e il dialetto calabrese.
Il rapper nostrano si avvale della collaborazione di E.l.f.o. la storica voce del gruppo “Poeti Onirici” che, dopo svariati progetti alternativi e alcuni libri, attualmente continua il suo progetto musicale solista con l’album “Grafite” pubblicato da Pms / Sony.

E.l.f.o
E.l.f.o

I due artisti presentano uno spaccato genuino della realtà dell’Italia settentrionale e meridionale mettendo in luce le caratteristiche peculiari dei territori e delle genti che rappresentano.
La malinconia,la forte religiosità ,quel sentirsi un po’ in disparte inadeguati alla vita frenetica dei grandi centri cittadini italiani, tradizione di un “popul contadin cristian nordic di frontiere e migrant “, vanto di una stirpe germanica slava e neolatina. Infatto, il friulano rappato da Dj Tubet è in grado di essere al contempo un ottimo lavoratore taciturno e una persona che sa fare festa ed essere a modo suo ospitale.
Laddove il cielo ha il colore del mare, dove i tramonti sanno incantare e rapire con un sospiro l’anima dei calabresi, e non solo, troviamo la terra natia di E.l.f.o. rappata con  dolcezza raggamuffin.
Un luogo dove la gente è molto calorosa si abbraccia anche solo per un saluto, posti idilliaci dove le persone sembrano aver trasferito la bellezza dei luoghi nel loro carattere solare contornato da una bella vena di romanticismo.
Il rapper mette in guardia l’ascoltatore “Non collegare il sud a mafia e criminalità” perché troppe volte si guarda alle terre meridionali con occhio stereotipato, ma di andare oltre e guardarlo in tutte le sue bellezze.
Per molti aspetti il nord e sud per questi due rapper sono simili, se non identici, per altre invece sono pressoché incomparabili.
Una canzone che sa celebrare una visione nazionale basata sul racconto reale, sull’unità delle diversità linguistico territoriali e culinarie che rendono così speciale e varia la nostra amata penisola.
Ascolta qui sotto Nord Sud.