Oggi vogliamo portarvi le frasi di Quentin40 più belle, estratte dal suo primo disco “40”.
Il 29 Marzo 2019, è uscito il primo album ufficiale di Quentin40, prodotto da Guna/Urbana Label e distribuito da Sony Music.
Martedì siamo stati a Milano, nella sede di Sony per la presentazione del disco e la conferenza stampa. Quello che ci ha colpito di questo artista, è la sua semplicitá e naturalezza. Si capisce subito che è un ragazzo semplice, con un grande talento e tanta voglia di fare strada. Questo disco racconta un percorso artistico piuttosto lungo, durato oltre 2 anni. Nel quale ha messo in rima con uno stile unico e personale le sue esperienze passate ed il cambiamento avvenuto nell’ultimo anno della sua vita. E’ passato dal vivere in provincia di Roma ad una città come Milano. Creandosi maggiori opportunità di inseguire il suo sogno.

Le frasi più belle di Quentin40 tratte da 40, il suo primo album

Quentin40 frasi
Quentin40
  1. Non è cambiato ‘sto cielo stellato, ma più che stellato sai di distillato, non capisco più se è stellato realmente. (Giovan8)
  2. Quest’ambiente è finto tanto quanto chi lo predica. (Inverno)
  3. Tu non sai da quanto tempo ti stavo aspettando, non siamo diversi, ci pensi?. (40)
  4. Perdo lei, perdo me. (Le darò 1 passà)
  5. Tu non sai neanche rappare e parli di argomenti, la tua crew fatta di stelle, sì, stelle cadenti. (Botti)
  6. Quanto mi manchi, quanto ti manca? (Piatto di pasta)
  7. Nella vita penso ti avrò visto solo piangere, più volte di quante mi hai visto. (Inverno)
  8. Se ricordi quella foto, la mi’ ti volò dalle ma’, quale ste’ nel cie’, lo sai, fra’, che qua è un aeropla’. (Scusa ma)
  9. Conto i miei passi non sono perso. (Giovan8)

Qui se ti va, puoi ascoltare “40” di Quentin40 : Tocca qui

Leggi anche: Le migliori frasi di Massimo Pericolo tratte da Scialla Semper