Guardando un’intervista di Salmo abbiamo pensato di parlarvi di come Salmo ha spiegato come ha scoperto Tha Supreme.
Pochi giorni fa Salmo è stato ospite di Max Brigante a Radio 105. Nell’intervista ha parlato di vari argomenti. Ha parlato di vari temi tra cui il cartellone rimosso, il periodo prima di pubblicare il disco e di Tha Supreme.
Quello che vogliamo fare oggi è rivivere con voi tutto il periodo dietro le quinte. A partire dalle prime persone che hanno creduto in Tha Supreme, sino ad arrivare a Salmo.
In più vogliamo anche approfondire il futuro di Salmo e quale potrebbe diventare il suo ruolo in futuro.
Ora vi lasciamo alla spiegazione di come Salmo ha scoperto Tha Supreme.

Chi ha creduto per primo in Tha Supreme?

Tutto quanti pensano che la prima persona ad aver scoperto Tha Supreme sia Salmo.
In realtà non è proprio così, infatti il primo in assoluto è Dj Slait.
Slait è una figura che spesso preferisce rimanere dietro le quinte. Ma è proprio da quella posizione che riesce ad individuare giovani promesse e tanti rapper con grosso potenziale.
Per chi non lo sapesse Slait è uno dei fondatori del Crew Machete ed è da tanti anni nel settore musicale.
Essendo un produttore riesce ad avere anche una visione più completa e futuristica sugli artisti.

Salmo come ha scoperto Tha Supreme?

La dichiarazione di Salmo su Tha Supreme:

Max Brigante: Tha Supreme invece come l’hai beccato subito?

Salmo: “Tha Supreme era un fan di Low Kidd e aveva già lavorato con Dani Faiv. Dj Slait mi ha inviato dei beat tra cui quello di “Perdonami” ed ero rimasto scioccato. Poi mi dissero guarda che ci canta sopra i suoi beat. Ho sentito i beat ed ero rimasto folgorato. Questo è avvenuto nel 2016. Avevo già capito quello che sarebbe successo nei 3 anni successivi, tutti nella squadra avevamo capito, era avanti”.

Le parole di Salmo tratte dall’intervista per Max Brigante a Radio 105.

Leggi anche: Uscirà un videogioco di Tha Supreme?