Oggi Social boom, ha ottenuto un ban da parte della piattaforma di Youtube.
Per una settimana non potrà caricare contenuti su quel canale e neanche monetizzare i video.
Il suo vero nome è Francesco Belardi, anche se tutta Italia lo conosce con il nome di Social Boom.
Ha iniziato il suo percorso parlando e descrivendo gli outfit dei rapper. Succesivamente, si è specializzato nel ricaricare le storie Instagram, di rapper o personaggi famosi.
Ad oggi è diventato una delle principali fonti di notizie relative al gossip, in particolare legato al mondo del rap, influencer e youtubers. Nonostante questo, sono tante le persone che gli vanno contro. Il motivo è semplice, i titoli dei suoi video sono quasi tutti clickbait, alla ricerca costante di uno scoop anche quando non esiste.
Qui sotto potrete leggere la spiegazione di Social Boom relativa al suo ban al canale, dove spiega il suo punto di vista.

La spiegazione del ban a Social Boom

La dichiarazione di Social Boom: “Non ho mai avuto problemi con Youtube e stranamente dopo le storie di Fedez, Youtube mi ha tolto anche la monetizzazione. Stessa monetizzazione che loro stessi mi avevano rimesso dicendo che i miei contenuti sono originali. Adesso completamente dal nulla scompare, senza che le normative di Youtube siano effettivamente cambiate. Poi uno si lamenta perché gli youtubers vanno tutti su Twitch. Non solo la piattaforma fa guadagnare veramente spiccioli, in più succedono anche queste cose dove uno non è tutelato. Ora io continuerò a fare Youtube sempre, anche se non guadagno e mi vanno tutti contro. Non lo faccio per soldi, mi piace quello che ho costruito negli anni.

Infine, speriamo che le informazioni legate al ban su Youtube di Social Boom siano state utili.
Leggi anche: Roberta Zacchero contro il rap e la trap
Seguilo su Instagram qui.