Oggi vogliamo portarvi il testo di “Banlieue” di Axos feat Lele Blade.
Si ritorna a parlare di Axos, in occasione del suo nuovo singolo, che prevede la collaborazione di Lele Blade. Un feat davvero inaspettato, sia per la loro differenza artistica e sia perchè dagli indizi rilasciati sul suo Instagram nei giorni scorsi in tanti si aspettavano un altro artista. Nonostante questo, tutti quanti i suoi fans sono rimasti sorpresi e felici di questa collaborazione.
Detto questo, qui sotto potete leggere il testo completo di “Banlieue” di Axos e Lele Blade.

Testo “Banlieue” di Axos feat Lele Blade

[Prima strofa – Axos]

Sei cosi scemo, sì, fra’, che di Dio
Attiri l’ira, io l’euro
Frate’, ho la penna che è d’oro, che se butto parole al vento

Faccio arricchire anche Eolo
Mi faccio gli anni, sì, baby
Solo se rubo un milione
Tu parli quando non devi
Sei come il navigatore
Non mi fermo, non ho quiete, cento vite
Non so come ci si siede come Peter, iter
Chiamo la pioggia, non sono Moccia
Fra’, sono il buio che ti folda, sono il dealer
Sarà che mi sento Ronaldo, ma nonna mi chiama “Nani”
Dice: “Alura”, non “allora”, “Lava i man”, non “le mani”
Dice di non tornare a fare il matto
Anche sе sa per cosa sono fatto

[Pre-Ritornello – Axos]

Il mio cuore è una banlieuе
Non ci si libera da questo
Guadagno 1K con un post
Ma alla rapina, fra’, ci penso lo stesso
Il mio cuore è una banlieue
Non ci si libera da questo
Non è la via di Carlito, no, no
Io non mollo, a ‘sti ragazzi ci tengo davvero

[Ritornello – Axos]

Il mio cuore è una banlieue x 5

[Post Ritornello – Axos]

Passamontagna firmati di lana
Dentro il divano la 9 argentata
Mi balla sul zzoca una mama argentina
Nel letto da dietro mi sembra africana

[Seconda strofa – Lele Blade & Axos]

La ascolto mentre parla, mentiroso
Se scopa come balla, me la sposo
Tu non mi provocare, sono nervoso
L’Italia, fra’, è una casa di riposo
38 carica dentro al cruscotto
I tuoi fanno una fine col botto, lo giuro
Me ne fotte un cazzo se è giusto o sbagliato
Perché ho così torto che neanche discuto
Va bene, tu puoi fingere quanto vuoi con i tuoi fan
A me non la dai a bere
Hermano, qué tú quieres?
Questi pensano di essere squali
Ma sono attrazione, chiusi in un acquario
Non li vedo, non sento gli spari
Forse era finzione, non è necessario

[Secondo Pre-Ritornello – Lele Blade & Axos]

Non avere paura
Non ci si libera da questo
tu Non avere paura
Io non mollo, a ‘sti ragazzi ci tengo davvero

[Ritornello – Axos]

Il mio cuore è una banlieue x 5
Infine, speriamo che il testo di “Banlieue” di Axos vi sia piaciuto.
Ascolta la canzone su Spotify qui.