Oggi vogliamo parlarvi di Yamba e del suo ultimo brano “Cellophane”.
Yamba è nato e cresciuto a Roma, anche se la sua famiglia arriva dalla Sicilia. La sua infanzia non è stata facile, per motivi personali dell’artista, che prferisce tenere per sè.
Queste influenze accrescono l’innata passione di Yamba verso la musica. Sin da piccolo, inizia allora a fare rime e racimolare qualche soldo, come puó, in strada. Poi, a distanza di anni, ritrova il padre, quasi per miracolo, come tornato da un grande viaggio.
Nelle prossime righe invece, vogliamo approfondire l’uscita del suo nuovo brano “Cellophane”.

Yamba pubblica “Cellophane”

Il brano è uno sguardo sulla sua realtà. Rappresenta le situazioni dalle quali arriva il giovane Yamba prima di arrivare nel rap game. Dai quartieri della periferia romana fatta di intimitá e situazioni pericolose. Il giro di chitarra nel beat lo ha trasportato in un’atmosfera piovosa, affamata, ma piena d’amore nascosto. È la sua risposta dopo un anno di silenzio.

Yamba parla alla sua generazione che, oggi, si trova in un limbo emotivo. Riceve tonnellate di informazioni allo stesso momento, è in aggiornamento costante. Questo fenomeno rischia di trasformarsi in dipendenza, perdendo quel contatto con la realtà necessario per prendere una decisione importante sulla propria vita.
Nella vita, quella vera, ció che conta è fare le proprie scelte. Yamba ha scelto la sua musica e la sua scrittura, senza se e senza ma. Nel brano parla a se stesso, e allo stesso tempo, parla a tutti gli ascoltatori.
Degna di nota, è anche la sua esperienza sul palco condivisa con artisti del calibro di Ghali, Luchè, Sfera Ebbasta, Tedua, Capo Plaza, Achille Lauro.

Infine, speriamo che la canzone e il video vi siano piaciute.
Segui Yamba su Instagram qui.
Leggi anche: Le migliori frasi rap d’amore