Chi è?

Classe 2002, Young Miles è uno dei producer italiani della nuova generazione con più talento. In questo ultimo periodo sta attirando l’attenzione di molti addetti ai lavori, fans e artisti del settore. In molti hanno già avuto modo di apprezzare le sue capacità per la produzione di “Star Wars”, brano contenuto nel Machete Mixtape 4, che vedeva la collaborazione di Fabri Fibra e Massimo Pericolo. La firma di “Star Wars” gli è valsa una certificazione platino e ha sancito la sua affiliazione alla Machete Crew. Ma la sua passione per la musica è iniziata molto prima, all’età di 8 anni. Grazie al padre Dj, Young Miles mette mano sulla sua prima consolle. Dopo un primo periodo di pratica, a 11 anni prova a produrre una canzone. Da qui inizia il suo percorso da producer.

Il primo disco 

young miles
Glitched Years

Ad oggi, è uscito col suo primo album ufficiale, intitolato “Glitched Years”. Pubblicato per Sony Music Italia. Il disco contiene 9 brani e vede la collaborazione di tha Supreme nel pezzo “Con me”. Una collaborazione a sorpresa e non annunciata dai due, ma neanche così inaspettata. D’altronde, tha Supreme è stato uno dei primi a credere in lui e nelle sue potenzialità. Forse perchè entrambi hanno avuto un percorso simile. Infatti, sia tha Supreme che Young Miles hanno iniziato a farsi notare pubblicando su YouTube i remix di brani italiani di cui loro stessi erano fan.

In conclusione

Per l’età e le capacità che ha, Young Miles è uno dei volti più interessanti della nuova scena. Con uno stile particolare che riesce a differenziarlo dagli altri artsti. Un fattore che può sembrare scontato, ma che è molto importante in un momento come questo, dove il mercato ha raggiunto una saturazione elevata. Ci auguriamo che in futuro possa stupirci ancora, ma siamo certi che questo sia solo il primo step di un lungo percorso che lo attende.

 

Se l’articolo ti è piaciuto leggi anche : 10 curiosità su tha Supreme che forse non conosci